Agriturismo Agriturismi Normative e Itinerari di Viaggio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Normative Agriturismo Valle d'Aosta

 
 
 
 
 
 
 

La regione Valle d'Aosta


La legge che regola l'attività agrituristica della regione Valle d'Aosta è la legge regionale n.29 del 4 dicembre 2006.

Per avviare la propria attività agrituristica, gli imprenditori agricoli devono essere iscritti all’elenco regionale degli operatori agrituristici
e possedere i seguenti requisiti:

-esercitare l’attività agricola da almeno 3 anni;
-partecipare al corso di qualificazione professionale e superare l’esame di idoneità;
-presentare domanda di iscrizione contenente la descrizione dell’attività che si vuole svolgere, le caratteristiche dell’azienda, l’iscrizione all’elenco regionale degli operatori agrituristici. La domanda per il rilascio dell’autorizzazione comunale può essere inoltrata solo se si è in possesso del certificato che attesta la complementarietà tra l’attività agricola e quella agrituristica.

Ogni regione ha poi caratteristiche diverse. Riguardo la regione Valle d'Aosta
, ad esempio:

-le attività di produzione, trasformazione, trasporto, magazzinaggio, somministrazione e vendita, nonché l’avvio dell’attività, l’ampliamento, la variazione della titolarità o dell’attività stessa, la chiusura e la cessazione devono essere notificate al comune competente, che dovrà trasmettere la comunicazione al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda U.S.L.

-i requisiti strutturali, igienico-sanitari e di ospitalità prevedono che ogni attività agrituristica abbia massimo 16 posti letto, con possibilità di trattamenti di prima colazione, mezza pensione o pensione completa; che i posti letto siano 24, con trattamento di mezza pensione o pensione completa.
Riguardo pasti e bevande, il limite giornaliero è di 60 coperti, che possono diventare 80 se gli spazi aperti sono adeguatamente attrezzati.

Deve essere garantito l'accesso alle persone disabili in almeno una camera doppia e un servizio igienico, nei locali destinati alla somministrazione dei pasti e alle degustazioni dei prodotti aziendali, nei locali di uso comune.

L'agriturismo in alpeggio è molto diffuso in Valle d'Aosta e per cibi e bevande può essere usata la cucina sia per la preparazione che per la somministrazione.

Gli ospiti non possono servirsi del servizio igienico riservato agli operatori dell’alpeggio, per i quali sono applicate le norme dei rifugi escursionistici.

Il marchio di qualità delle aziende valdostane è assegnato su richiesta delle aziende in possesso dei requisiti prescritti.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu