Agriturismo Agriturismi Normative e Itinerari di Viaggio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Agriturismi Umbria

Umbria: Perugia


Stradine caratteristiche, bellissime chiese, palazzi maestosi e storia millenaria fanno di Perugia un vero e proprio gioiello.
Legata alla tradizione borgo medievale, Perugia è molto moderna grazie alla presenza di una delle più antiche Università degli Studi
(la fondazione risale al 1308).
Tra i monumenti più belli va ricordata la Fontana Maggiore
, situata al centro di Piazza IV Novembre. Si erge su una gradinata circolare ed è costituita da due vasche di pietra rosa e bianca sormontate da una conca di bronzo, dalla quale spuntano tre ninfe che sorreggono un'anfora sgorgante di acqua.

La Cattedrale di San Lorenzo
si affaccia lateralemente sulla Fontana Maggiore, mentre la facciata principale si affaccia su Piazza Danti. Internamente è in stile tardogotico e ha tre navate di uguale altezza, divise da possenti pilastri. Nel chiostro della Cattedrale potrete visitare il Museo Capitolare, sede di importanti opere d'arte.

Si trova a Perugia anche la Galleria Nazionale dell'Umbria
, agli ultimi piani del Palazzo dei Priori su corso Vannucci. Le opere in essa esposte coprono un periodo che va dal XIII al XIX secolo, organizzate in un percorso cronologico. Lo spazio è molto piccolo e le opere si susseguono senza sosta.
Sempre su corso Vannucci si trova il Palazzo dei Priori
.

Merita una passeggiata anche la Rocca Paolina
, antica fortezza voluta dal Papa Paolo III per rendere la città sicura e per creare un rifugio. Per costruirla furono distrutte più di cento case, monasteri e chiese. Simbolo dell'autorità papale, venne abbattuta nel 1860 con l'annessione al Regno d'Italia. Suggestivi sono i sotterranei, con le scale mobili che dal parcheggio di Piazza Partigiani attraversano la Rocca sotto il porticato laterale
del Palazzo del Governo.

L'Oratorio di San Bernardino
presenta una facciata policroma fatta di materiali differenti, che creano una splendida sinfonia di colori e riflessi. Monumento rinascimentale, si presenta con un doppio portale che conduce il visitatore verso un sarcofago paleocristiano contenente le spoglie del beato Egidio.

Infine c'è il Pozzo Etrusco
, grande opera idraulica costruita 300 anni prima di Cristo della misura di 37m di profondità e 5m di diametro.  Un sistema di scale permette di scendere fino al punto più profondo, dove c'è un fondo parzialmente ricoperto da blocchi di travertino.

ITINERARIO CON FOTO INVIATO DA FEDERICO DI PERUGIA










 
Torna ai contenuti | Torna al menu