Agriturismo Agriturismi Normative e Itinerari di Viaggio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Agriturismi Sardegna

Sardegna: Costa Smeralda


I posti da visitare in Sardegna
sono tantissimi.

Ad esempio, dalla  strada che congiunge Olbia a Palau si può raggiungere Arzachena, espressione locale della Cultura preistorica di Ozieri.
Il paese è sovrastato da un enorme masso a forma di fungo che sovrasta il paese e il suo porto è stato un fulcro dei traffici via mare.
Molte sono le chiese campestri da visitare. Tra esse, ricordiamo San Michele Arcangelo, continuamente restaurata e la chiesa di Santa Maria della Neve, attorno alla quale
nacque il centro abitato. La facciata di questo santuario è stata costruita in granito e richiama nunerosi fedeli nella seconda domenica di settembre quando si svolge
la festa dedicata alla beata.
All'interno del comune di Arzachena c'è la la Costa Smeralda, uno dei più rinomati centri turistici europei e un parco acquatico.
Alla fine del borgo sorge la spiaggia di Cala Battistone, un arenile di sabbia finissima circondato da un mare cristallino.
Alcune delle spiagge più belle si trovano in direzione est, dove è possibile ammirare un enorme masso granitico con inciso il nome Costa Smeralda: vi si trovano
spiagge d'ineffabile bellezza, sabbia fine e mare blu elettrico.

Porto Rotondo fu fondato tra il 1965 e il 1967 dai fratelli Donà delle Rose furono gli ideatori e fondatori di Porto Rotondo, baia circolare ellitica da loro frequentata
in gioventù.
In poco tempo vennero edificati alberghi, ristoranti, discoteche, atelier, esercizi commerciali, botteghe di maestri orafi e una chiesa dedicata a San Lorenzo.
Nel porto, ogni due anni, si svolge la Veteran Boat Rally, un suggestivo raduno di barche d'epoca d'inestimabile valore

Nel 1960, il principe Karim Aga Khan scoprì la bellissima costa di Arzachena mentre la sorvolava in aereo. L'anno successivo acquistò 5000 ettari di terreno e lo trasformò
in un centro esclusivo che accogliesse i vertici dell'alta società internazionale: nasce così la Costa Smeralda, con confini delimitati da due enormi massi di granito
ai bordi della strada che riportano anche il simbolo di uno smeraldo stilizzato. Porto Cervo ha ormai l'aspetto di un paesino, con una stradina che conduce a Cala
Granu e Capo Ferro, davanti all'Isola delle Bisce, dove si stende una candida spiaggia.

ITINERARIO CON FOTO INVIATO DA ANDREA DI ARBATAX




 
Torna ai contenuti | Torna al menu